La segnalazione di un cittadino

Ciampino, abbandono totale dell'Appia Antica: urge manutenzione

La Via Appia Antica, una delle strade più importanti della Capitale, ricade, come noto, nel territorio di Roma, Ciampino e Marino. Nei giorni scorsi un cittadino ha segnalato, proprio nel tratto di competenza del Comune di Ciampino, costato all'Amministrazione ben 170mila euro di fondi da parte della Regione Lazio, una situazione di totale incuria: l'immensa area verde, che ha un'estensione di circa 5mila m², appare come una vera e propria distesa di erba incolta e altissima e presenta anche una imponente "coltivazione" di malva. La fittissima vegetazione rende impossibile usufruire di alcune panchine di pietra e di tavoli e panche di legno presenti. Trattandosi di uno dei pochi spazi verdi di Ciampino, sarebbe certamente auspicabile una sua regolare manutenzione, al fine di garantire ai cittadini passeggiate, da soli o in compagnia di altre persone e dei propri cani, e attività fisica. Peraltro, un'ordinanza firmata dal Sindaco Daniela Ballico in data 3 giugno 2021 (precisamente l'ordinanza n° 6 del Registro Generale n° 86, con oggetto "Applicazione delle misure di prevenzione rischio incendi boschivi in vista del pericolo di massima pericolosità per gli incendi boschivi anno 2021") impone ai proprietari e detentori di effettuare interventi di manutenzione di vario genere nei terreni e nei fondi rustici, al fine di salvaguardare l'incolumità pubblica e prevenire il rischio di incendi. Il rispetto di tale ordinanza è quanto mai necessario, visto l'arrivo della bella stagione, che sarà ufficiale tra 3 giorni ma che, di fatto, è avvenuto da 2 settimane.

Luca Rossetti