Da una consigliera di maggioranza

Bufera a Nemi: denunciata per violenza privata la segretaria del PD locale

A Nemi, come riportata sulle pagine sociale del PD del paesino delle fragole, Patrizia Corrieri, segretaria del Pd di Nemi e consigliera comunale del gruppo di opposizione Ricomincio da Nemi, è stata denunciata per tentata violenza privata da una consigliera comunale della compagine di maggioranza.

LE PAROLE DEI DEM

"In una comunità ristretta come quella di Nemi, scrivono sulla pagina Dem, la dialettica politica, fatta anche di contrasti e scontri, può spesso assumere toni duri. Siamo tuttavia stupiti del fatto che si sia arrivati a una denuncia penale indirizzata ad una persona, frutto di un’esasperazione dei toni non accettabile. Esprimiamo la nostra solidarietà, dicono dal direttivo piddino nemese a Patrizia Corrieri, perché la politica non si porta avanti con le denunce personali".

L'OPPOSIZIONE FA IL SUO LAVORO

"L’opposizione svolge la sua funzione di verifica e controllo sull’operato della maggioranza ed ha il diritto e dovere di denunciare pubblicamente i fatti incresciosi, nonché di fare proposte costruttive se la maggioranza non amministra bene ". Da quello che si apprende della vicenda, la consigliera di maggioranza ha sporto querela nei confronti della segretaria del PD dopo essere stata avvicinata e dove secondo lei sarebbero state evidenti delle minacce nei suoi confronti, la querelle giudiziaria politica sarà chiarita dal magistrato delle procura di Velletri nei prossimi giorni, che dovrà decidere in merito. 






Miliardi per le piccole-medie attività
foto anteprima I fondi pubblici ci sono, le richieste no!