Sequestro preventivo a Frascati

Commercialista non versa imposte all'Erario: ora rischia la confisca di tre case

Una commercialista responsabile di un Caf di Roma è stata denunciata dalla Guardia di Finanza per avere omesso di versare all'Erario le imposte per conto dei propri clienti. Una condotta che, secondo le indagini, le ha permesso di avere guadagni illeciti per oltre 400mila euro.

Nei suoi confronti, oltre alla denuncia, è scattato il sequestro preventivo di tre immobili di sua proprietà nel centro storico di Frascati, per un valore equivalente a quello delle imposte non versate. Il sequestro è finalizzato alla confisca.

TRUFFA ALL'ERARIO, SOLDI VERSATI DALLA COMMERCIALISTA SUL CONTO DEI GENITORI

Secondo quanto emerso dalle indagini della Finanza della Compagnia di Frascati, la commercialista truffava l'Erario da diversi anni. Per non dare troppo nell'occhio, versava parte dei soldi sul conto corrente dei genitori. 

Grazie agli elementi acquisiti dalle Fiamme Gialle, il giudice per le indagini preliminari del tribunale di Velletri, su richiesta della Procura della Repubblica, ha disposto il sequestro preventivo dei tre immobili ubicati al centro di Frascati al fine della confisca.