Conclusa l'Infiorata 2021

Genzano: ripristinati in tempo record i quadri infiorati rovinati dai cinghiali

A Genzano di Roma, dopo i danneggiamenti da parte dei cinghiali dei due quadri infiorati al Parco Cesarini, la notte di sabato, parla il sindaco Carlo Zoccolotti, che ha seguito personalmente la situazione sul posto fin da domenica mattina. Ieri sera seppur sfinito ha dichiarato "Desidero ringraziare i maestri infioratori dell'associazione accademia maestri infioratori di Genzano e le altre due maestre infioratrici Assunta Giacchetti e Sabrina Sandrini, per l'impegno profuso nel ricostruire i disegni e i quadri rovinati dai cinghiali. Tutti insieme abbiamo lavorato per molte ore e ripristinato il tutto facendo arrivare il materiale necessario in breve. Questo ha permesso di non rovinare le due settimane di iniziative per l'Infiorata edizione 2021, fatta tra l'altra in maniera ristretta e secondo le norme sanitarie in vigore. Così nel pomeriggio i quadri erano di nuovo integri e visibili e le visite sono continuate e anche tante, per tutto il pomeriggio. Ed abbiamo anche allungato di qualche ora la chiusura del Parco Cesarini, prevista invece per le 19, continuata fino alle prime ore della sera. Devo dire che lo spirito genzanese di determinazione e di amore per l'infiorata, insieme ad una buona dose di sano umorismo ha aiutato molto nel rimettere a posto i quadri, rifarli di netto in poche ore e non prendersela più di tanto con i cinghiali che si sono mangiati tutte le semenze e il materiale vegetale usato per infiorare e decorare i quadri. Un grazie di cuore a tutti i maestri infioratori, agli operai comunali, alla protezione civile, alle forze dell'ordine, ai volontari, alle associazioni varie, al servizio d'ordine, croce rossa e alla polizia locale per aver contribuito a portare a termine con successo l'edizione post pandemia della nostra tradizionale Infiorata la 243esima della storia". L.S.