«Se vinceremo sarà abbattuto»

Torvaianica, l'ecomostro ex Biagio va all'asta. Il Comune di Pomezia partecipa

Il 7 luglio è prevista l’asta per la vendita dell’ecomostro di piazza Ungheria a Torvaianica, conosciuto come ex Biagio. Il Comune di Pomezia ha deciso di partecipare alla procedura; il sindaco annuncia che, se sarà il Comune ad aggiudicarsi la struttura, l'ecomostro verrà abbattuto.

«Abbiamo deciso di partecipare all’asta pubblica per mettere la parola fine al peggiore ecomostro di Torvaianica – dichiara il sindaco Adriano Zuccalà – Posizionato in pieno centro, l'edificio da troppi anni deturpa la nostra bella località turistica e la nostra amministrazione, che ha a cuore il decoro del territorio, ritiene doveroso partecipare e mettere in campo tutte le azioni più idonee per restituire alla città la bellezza che merita. Partecipare all’asta vuol dire chiudere la vicenda in maniera definitiva. Se il bene verrà aggiudicato all’Ente, lo abbatteremo e ingrandiremo la piazza, realizzando un edificio compatibile alle necessità della delegazione attualmente operativa e al contesto urbano. Se vincerà un privato, la struttura verrà riqualificata e portato a termine il progetto. In ogni caso, l’ecomostro abbandonato sarà solo un brutto ricordo».