Latina, le indagini continuano

Rapine e furti: arrestato l'autore. I colpi stavano generando allarme sociale

La Polizia di Stato di Latina, al termine di una complessa attività di indagine, ha individuato l’autore delle numerose rapine e furti con strappo compiuti nelle ultime settimane nel capoluogo, sottoponendolo alla misura del fermo di indiziato di delitto di iniziativa. I vari episodi stavano infatti generando allarme sociale tra i cittadini.

L’uomo, J.M. di anni 34, pluripregiudicato e contiguo ad un noto sodalizio criminale del capoluogo, è ritenuto essere l’autore di almeno due eventi criminali ed è stato intercettato dagli agenti della Squadra Mobile proprio mentre si stava recando presso la stazione ferroviaria di Latina, evidentemente allo scopo di fuggire.

Le attività di indagini realizzate dalla Questura sono state sia di tipo tradizionale - con pattugliamento su strada – sia di natura tecnica, mediante l’esecuzione di numerosi e ripetuti sopralluoghi nelle aree dove l’uomo aveva colpito e l’acquisizione di una quantità considerevole di materiale video, attentamente esaminata.

In aggiunta ai due episodi contestati e per i quali è scattato il fermo, gli investigatori stanno raccogliendo ulteriori elementi in relazione ad altri episodi criminosi di cui l’uomo si è reso responsabile. Al momento l'uomo si trova in carcere.






Miliardi per le piccole-medie attività
foto anteprima I fondi pubblici ci sono, le richieste no!