Posata nella via che porta il suo nome

Pomezia: scoperta una targa per Giacomo Matteotti, ucciso da fascisti nel 1924

È stata inaugurata questa mattina a Pomezia una targa in onore di Giacomo Matteotti, deputato e segretario del Partito Socialista Unitario, ucciso il 10 giugno 1924 da una squadra fascista per aver denunciato brogli elettorali nelle elezioni di pochi mesi prima. 

A POMEZIA UNA TARGA IN ONORE DI GIACOMO MATTEOTTI

«Ricorre oggi il 97° anniversario della morte di Giacomo Matteotti – ha detto il sindaco di Pomezia, Adriano Zuccalà – L'amministrazione comunale ha accolto l'invito di Anpi Pomezia rendendo omaggio a uno degli uomini che ha fatto la storia del nostro Paese, pagando con la sua stessa vita la ricerca della democrazia e della giustizia sociale». 

Alla cerimonia di inaugurazione della targa, posata proprio in via Matteotti all'incrocio con via Turati, hanno partecipato la presidente dell'Anpi di Pomezia Valentina Giusti, il presidente Anpi provinciale Fabrizio De Sanctis, la vicesindaco di Pomezia, Simona Morcellini, l'assessore all'Ambiente Giovanni Mattias, i capigruppo del consiglio comunale di Pomezia e i rappresentanti del circolo didattico Matteotti.

«Con questa targa – ha concluso il primo cittadino – vogliamo inoltre dare un segnale alla cittadinanza: è nostra intenzione dare vita a un percorso di informazione e sensibilizzazione in materia di toponomastica, rendendo più consapevole e democratica la scelta dei personaggi a cui intitolare piazze e strade nella nostra città».






Miliardi per le piccole-medie attività
foto anteprima I fondi pubblici ci sono, le richieste no!



















Tra le frazioni di Stragonello e Muti
Terremoto tra Lanuvio e Genzano alle 6,24 di stamattina