Per sensibilizzare ragazzi e i bambini

Allievi del Rosselli "Interact" e i bimbi della Toscanini premiati dal Rotary

I ragazzi e le ragazze del Rosselli con la presidente del Rotary, Maria Ferrante
La consegna dell'Attestato "Interact" al Rosseli
In piedi, la presidente del Rotary Aprilia-Cisterna, Maria Ferrante
< >

Doppio evento per gli studenti di Aprilia insieme al Club Rotary Aprilia - Cisterna. Gli allievi dell’Istituto Carlo e Nello Rosselli di Aprilia, hanno costituio il loro l’Interact scolastico con la consegna del certificato costitutivo emesso dal Rotary International, del Labaro e del collare al Presidente del Club, Nicholas Caccamo. Si tratta di una formazione di giovani sensibili ai temi di filantropia e solidarietà cari alla nota associazione internazionale. Nel corso della cerimonia è stato consegnato il distintivo a tutti i ragazzi soci del Club. Questo evento ha rappresentato la conclusione di un lungo lavoro che la Presidente del locale Rotary Club, Maria Ferrante, ha iniziato alcuni anni fa, quando ha ricevuto dal suo Club l’incarico di referente per i progetti scolastici del territorio.

Molto incisivo e particolarmente apprezzato è stato, ad inizio della cerimonia,  l’intervento del Dirigente scolastico prof. Ugo Vitti, che ha sottolineato come  l’appartenenza ad un Club Interact costituisca per i ragazzi un’occasione formidabile di crescita sia sul piano etico che su quello professionale, e di aver offerto tale opportunità ha ringraziato il Rotary Club Aprilia-Cisterna e gli insegnanti Sabrina Vento e Paolo Caminati che si sono adoperati a promuovere l’iniziativa tra i ragazzi.

Dopo di lui, la Presidente Ferrante ha ricordato ai ragazzi come loro rappresentino il futuro non solo del Rotary, ma di tutto il Paese ed ha augurato loro un proficuo lavoro.  Molto apprezzati sono stati poi l’intervento dell’assistente del Governatore, Claudia De Felice, che nel portare i saluti di Giovambattista Mollicone, Governatore del Distretto 2080, ha illustrato l’interesse e il sostegno del Governatore e di tutto il Distretto per la crescita e l’attività dei Club Interact, quindi il saluto del Rappresentante Distrettuale Interact Maurizio Gasparri ed infine l’appassionato discorso conclusivo della Presidente della commissione distrettuale dell’Interact, Giovanna Spadaro, che, nel dare il suo benvenuto nel Rotary a tutti i ragazzi del Club, ha spiegato loro come far parte del Rotary serve anche per dare un forte impulso a sviluppare le capacità di leadership. La leadership, ha sottolineato, non si concretizza nell’esercizio del potere, ma nel riconoscimento dell’autorevolezza conseguente alla propria dirittura morale e preparazione professionale. 

PREMIO ALLA TOSCANINI

Gli allievi della scuola elementare Toscanini di Aprilia si distinguono nella creatività per evitare gli sprechi alimentari. Il Club rotary di Aprilia – Cisterna li ha premiati con una somma di denaro. All'iniziativa hanno partecipato le quinte delle sezioni A, B e C. Scopo del “concorso” era quello di stimolare l'inventiva e la sensibilità verso la piaga del cibo buttato ogni giorno. Gli alunni sono stati invitati a cimentarsi nella elaborazione e creazione di manifesti, foto e altre forme espressive attraverso l'immagine.

Dopo una attenta analisi degli elaborati, avendo riscontrato una notevole partecipazione, per numero e qualità, la Presidente del Club, Maria Ferrante, in concerto con la direzione dell’Istituto, ha deciso di attribuire il premio ex aequo a tutte e tre le classi di via Amburgo. Il premio in palio potrà essere speso per la biblioteca scolastica.

Nel suo intervento durante la premiazione, la Presidente ha manifestato il suo sentito ringraziamento ai bambini per l’impegno, alle insegnanti e al Dirigente scolastico prof. Enrico Raponi per la collaborazione nella sensibilizzazione dei ragazzi al problema dello spreco alimentare. Il prof. Raponi, dal canto suo, ha ringraziato il Rotary Club Aprilia-Cisterna per l’iniziativa e si è dichiarato lui stesso stupito per la prova di entusiasmo e maturità offerta dai ragazzi del suo Istituto. Molto apprezzato è stato poi l'intervento dell’Ing. Paolo Puccini (responsabile dei Progetti del Club) che ha parlato ai ragazzi del Rotary e delle molte iniziative e opportunità che il Rotary offre loro, incitandoli ad entrare nell’Interact: il settore del Rotary che comprende i giovani dai 12 anni fino ai 18. Come tradizione rotariana è stato chiesto ai ragazzi di firmare la “Ruota” il foglio presenze che il Rotary chiede di firmare ai suoi ospiti durante gli incontri: un occasione per illustrare tradizioni del Rotary (tocco di campana, collare, inni) ad un uditorio che ha dato esempio nell’occasione di grande compostezza e attenzione, superiore a quella a volte offerta da giovani di età ben maggiore.

 






Una fantastica novità per ripartire
foto anteprima Fai pubblicità e paghi con ciò che vendi












Tra le frazioni di Stragonello e Muti
Terremoto tra Lanuvio e Genzano alle 6,24 di stamattina