Il consigliere del Pd di Nettuno

Alicandri: “Le Vele ad Anzio sul ddl Zan violente e ignoranti, esterrefatto”

“Non si può che restate esterrefatti di fronte alle vele pubblicitarie comparse sul nostro territorio non solo per il contenuto violento ed ignorante ma anche perché proprio oggi si celebra la giornata mondiale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia. Non si può accettare che ancora oggi ci si scagli contro la diversità in modo nazifascista. Perché le parole e gli atti portano con dolore alla mente i motti di chi combatteva la diversità deportando migliaia di persone nei campi di concentramento. Evidentemente non sono bastate quelle atrocità per far sviluppare una morale di tolleranza e ciò dimostra in modo incontrovertibile l’assoluta necessità della legge Zan. Una legge che serve per tutelare le persone, la loro felicità, il loro amore, il loro vivere se stessi contro l’odio di chi li vorrebbe rinchiusi ed in silenzio. Ora serve un moto di sostegno anche della maggioranza silenziosa delle nostre città perché certi rigurgiti non abbiano alcuna possibilità di attecchire. Il fatto poi che una pubblicità così vergognosa sia apparsa davanti alle scuole è ancora più grave se mai possa essere più terribile del proprio contenuto. Speriamo che le prese di distanza siano unanimi e non lascino spazio ai ma ed ai però che da sempre sono terreno fertile per le dittature”. Così in una nota stampa il consigliere comunale di Nettuno Roberto Alicandri.

























Siamo sempre più stanchi e depressi
Quale cultura c’è per gioire in modo autentico?