Sequestri e denunce per abusivismo

Ardea, gruppi di nomadi alle Salzare: la polizia locale allontana le roulotte FOTO

Operazione della polizia locale di Ardea questa mattina in zona Colli Marini, dove da alcuni giorni si stavano formando degli insediamenti abusivi di nomadi arrivati con camper e roulotte su terreni del Comune, nei noti 706 ettari delle Salzare. Gli agenti hanno eseguito sei sequestri preventivi di immobili e denunciato i presunti responsabili dell'abuso; sul posto anche un tecnico del Comune di Ardea. Tre roulotte sono state allontanate e scortate fuori dai confini della città.

GRUPPI DI NOMADI ALLE SALZARE: LA POLIZIA LOCALE DI ARDEA LI ALLONTANA

L'insediamento di diversi gruppi di nomadi arrivati ad Ardea in pochi giorni ha allarmato non poco la popolazione locale, oltre a rappresentare un abuso, dato che quei terreni delle Salzare sono di proprietà del Comune. L'operazione di questa mattina ha permesso di identificare le persone arrivate in zona Colli Marini: si tratta caminanti che provengono dalla zona di Noto, nel siracusano.

PUBBLICO MINISTERO INFORMATO DEGLI ABUSI

Durante le operazioni ci sono stati momenti di tensione con i caminanti che, di fronte all'invito ad andarsene, hanno avuto reazioni esagitate e hanno cercato di opporsi alla polizia locale. Altri, invece, comprendendo che l'intenzione degli agenti era quella di sgomberare la zona, se ne sono andati spontaneamente. La polizia locale di Ardea ha informato dell'operazione il pubblico ministero della Procura di Velletri, condividendo l'iter procedurale in corso.






Una fantastica novità per ripartire
foto anteprima Fai pubblicità e paghi con ciò che vendi


























Siamo sempre più stanchi e depressi
Quale cultura c’è per gioire in modo autentico?