Bandito arrestato dai carabinieri

Pomezia: tenta la rapina in farmacia a mano armata, il farmacista reagisce

Tentata rapina nella farmacia comunale di via Varrone a Pomezia. Questa mattina un 53enne pometino, col volto coperto da un passamontagna e con in mano un bisturi, è stato arrestato dai carabinieri dopo aver intimato al titolare della farmacia di consegnargli l'incasso. Il bandito non aveva messo in conto la reazione del farmacista. 

TENTATA RAPINA A POMEZIA, IL FARMACISTA REAGISCE

I carabinieri, passando di pattuglia nel centro di Pomezia, si sono resi conto che dentro la farmacia comunale era scoppiata una colluttazione tra due uomini. Intervenuti immediatamente, i militari hanno bloccato il 53enne e si sono fatti spiegare l'accaduto. A quanto pare il titolare della farmacia si è opposto al tentativo di rapina e ha cercato di disarmare il malvivente, guadagnando una profonda ferita da taglio al braccio.

Il rapinatore, residente proprio a Pomezia, è stato arrestato per tentata rapina aggravata, lesioni personali aggravate e porto abusivo di armi e oggetti atti a offendere. Una volta condotto in caserma e svolte le formalità di rito, il 53enne è stato portato presso il suo domicilio in attesa del trasferimento in carcere, così come disposto dalla Procura di Velletri. Nei prossimi giorni comparirà davanti al giudice per le indagini di Velletri per la convalida dell'arresto.

 






Una fantastica novità per ripartire
foto anteprima Fai pubblicità e paghi con ciò che vendi


























Siamo sempre più stanchi e depressi
Quale cultura c’è per gioire in modo autentico?