Un 53enne del posto

Sezze: accusato di omicidio in concorso, era ai domiciliari. Ora va in carcere

Il 6 maggio a Sezze, i militari della locale stazione Carabinieri, hanno eseguito un ordine di ripristino della carcerazione per l’espiazione della pena, emesso dalla Procura generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Roma nei confronti di un 53enne del luogo, sottoposto ai domiciliari. Il provvedimento è stato emesso a seguito della commissione del reato di omicidio in concorso commesso nel 2012, per il quale il 53enne dovrà scontare la pena di 4 anni e 8 mesi di reclusione. L’arrestato è stato condotto presso la casa circondariale di Velletri.