Trasportata allo Zoomarine

Granchio pizzica la tartaruga marina, l’esemplare salvato a largo di Anzio

La natura è sempre stupefacente. È stata trovata tra Anzio e Nettuno, ad 8 miglia dalla costa, una Tartaruga Carretta che era in difficoltà, non riusciva ad immergersi. Intervenuta la Capitaneria di Porto di Anzio per il recupero si è attivata la procedura dei soccorsi allertando ASL e TartaLazio, alla cui rete aderiscono le Guardie Zoofile Ecologiche.
La tartaruga è stata trasportata presso Zoomarine, che dispone di un centro di primo soccorso, alla visita del Veterinario è risultato che il problema era un piccolo granchio che pizzicava la cloaca della tartaruga, provocandone dolore impedendo all’animale di inabissarsi. Il piccolo granchio, non consentendo L’immersione, rendeva la tartaruga facile preda e le proibiva di nutrirsi regolarmente, oltre al rischio di collisioni con imbarcazioni che sono spesso fatali. Incredibile come un piccolo essere, spesso cibo delle stesse Tartarughe possa mettere in pericolo la vita di un grande Animale. Comunque la tartaruga sta bene e verrà rilasciata dopo le dovute cure, come pure il granchietto.