In pensione da maggio

Stazione carabinieri Velletri, meritata pensione per il luogotenente Cosentino

Velletri, il luogotenente Antonio Cosentino, per molti anni comandante della stazione carabinieri veliterna, ha raggiunto la data della sua meritata pensione. Così per lui dopo circa 40 anni di onorato servizio nell'Arma è giunto il momento del congedo dalla "Benemerita". Arma dei carabinieri al quale il sott'ufficiale ha dato tanto sotto forma di professionalità, umanità, spiccate qualità investigative e addestramento e istruzione ai suoi militari. Cosentino è stato anche uno dei responsabili dello storico e prestigioso Ris (reparto investigazioni scientifiche) del Gruppo Carabinieri Frascati, che interviene nei reati più gravi ed efferati ed ha prestato servizio in altri importanti reparti, uffici e caserme dell'Arma. Originario della Basilicata (Rivello), la sua spiccata personalità genuina, la sua autorevolezza, la sua preparazione e disponibilità, è stata grandemente apprezzata da tutti, cittadini, superiori e dai suoi colleghi di ogni reparto. Tutti con le lacrime agli occhi dall'emozione presso la compagnia-stazione carabinieri di Velletri, in via Salvo D'acquisto, qualche giorno fa hanno salutato con grande affetto e stima il luogotenente Cosentino nel suo ultimo giorno di lavoro, come al solito dopo tante ore di lavoro nel suo ufficio. Nella foto insieme al fotoreporter giornalista Luciano Sciurba, durante uno dei tanti processi in Tribunale a Velletri dopo una delle sue tante operazioni contro la criminalità organizzata. 






Una fantastica novità per ripartire
foto anteprima Fai pubblicità e paghi con ciò che vendi













Tra le frazioni di Stragonello e Muti
Terremoto tra Lanuvio e Genzano alle 6,24 di stamattina

Contenuto Sponsorizzato