La donna gestisce una coop di parcheggi

Documento falso in casa, prosciolta la donna arrestata lo scorso anno ad Anzio

Era rimasta coinvolta in un’indagine legata al possesso di un documento falso, una donna di 46 anni di Anzio, senza precedenti penali titolare di una delle coop che, presso il Porto di Anzio, gestisce l’area di sosta per le auto di Ponza e, durante il processo, è stata prosciolta dall’accusa. La donna, Marina Caprari, è risultata estranea ai fatti contestati.






Una fantastica novità per ripartire
foto anteprima Fai pubblicità e paghi con ciò che vendi









Tra le frazioni di Stragonello e Muti
Terremoto tra Lanuvio e Genzano alle 6,24 di stamattina