Il colpo il 27 giugno 2018

Accusato di aver compiuto la rapina a un supermercato a Sezze: a processo

Accusato della rapina messa a segno il 27 giugno 2018 al supermercato Conad di via Fanfare, a Sezze, Domenico Marchetti è stato rinviato a giudizio dal giudice per l'udienza preliminare del Tribunale di Latina, Giuseppe Cario. L'imputato, secondo gli inquirenti, è uno dei due autori del colpo, compiuto in pieno giorno, quando due malviventi, con il volto camuffato con bavagli e occhiali da sole, armati di un coltello e di una pistola, entrarono nell'attività commerciale e, minacciando una cassiera, si fecero consegnare l'incasso. Un bottino di circa quattromila euro. I malviventi si diedero poi alla fuga a piedi su via Ninfina. Dalle indagini, e in particolare dall'analisi delle telecamere di sorveglianza del supermercato, gli inquirenti si sono convinti che uno dei due rapinatori fosse Marchetti, che dovrà ora affrontare un processo. La prima udienza, davanti al Tribunale di Latina, è fissata per il 4 maggio dell'anno prossimo.
















Tra le frazioni di Stragonello e Muti
Terremoto tra Lanuvio e Genzano alle 6,24 di stamattina