Il sindaco prende le parti del cantante

Coletta e la proposta a Fedez: "Facciamo un concerto a Latina per il Ddl Zan?"

"Caro Fedez, solidarietà per quello che è successo. Ti lancio una proposta: organizziamo insieme a Latina un concerto a sostegno del DDL Zan. Ti aspettiamo!"

Il sindaco di Latina Damiano Coletta si schiera a favore di Fedez, protagonista del caso-concertone del Primo maggio. Il cantante e imprenditore digitale, marito di Chiara Ferragni, ha accusato la Rai di censura sul discorso che aveva intenzione di pronunciare dal palco in favore del disegno di legge Zan contro l'omotransfobia, facendo nomi e cognomi di politici leghisti accusati di dichiarazioni omofobe. 

Fedez, alla fine, il suo discorso lo ha pronunciato senza tagliare nulla, ma racconta di aver dovuto battagliare non poco contro parte dei vertici della Rai. Sul profilo twitter del cantante è stata pubblicata la telefonata registrata in cui gli è stato chiesto di evitare determinati riferimenti al mondo della politica. Piccata la replica della Rai: nessuna censura, la telefonata è stata tagliata. La polemica non accenna a spegnersi e oggi il sindaco di Latina, schierandosi con Fedez, vi aggiunge un nuovo tassello.