Dovrebbe essere un'area gioco per bimbi

Ardea, parco usato per disfarsi di giocattoli rotti. L'associazione: Ora basta FOTO

L'area giochi di via Firenze, a Marina di Ardea
< >

Qualcuno ad Ardea ha scambiato il parco giochi di via Firenze per una discarica in cui lasciare giocattoli vecchi e rotti. Insorge l'associazione di quartiere "Rivalutiamo Marina di Ardea", che grazie all'impegno dei volontari e alla buona volontà di alcuni cittadini sta tenendo vivo e curato il piccolo giardino, tra le uniche aree verdi accessibili della zona.

ARDEA, PARCO GIOCHI SCAMBIATO PER DISCARICA: CI LASCIANO GIOCATTOLI ROTTI E PERICOLOSI

"Purtroppo, accade spesso che il parco giochi venga da alcuni, scambiato per discarica a cielo aperto e diventi un deposito per giochi obsoleti, rotti e pericolosi che andrebbero portati alla discarica comunale delle Salzare - spiega il presidente dell'associazione Rivalutiamo Marina di Ardea, Michele Di Stefano - Nelle foto si nota quanta spazzatura viene lasciata in un luogo dove i bambini hanno il sacrosanto diritto di giocare e interagire tra loro nel decoro e in sicurezza all’aria aperta. Oltre ai tanti giochi rotti, si nota anche un sacco pieno di palloni tutti sgonfi e bucati, evidentemente morsi da cani".

LA DITTA NON LI RITIRA, L'ASSOCIAZIONE DENUNCIA: "RISCHIAMO PURE DI ESSERE MULTATI"

Oltre al danno c'è anche la beffa. Il presidente di Rivalutiamo Marina di Ardea spiega che la ditta che ritira l'immondizia per conto del Comune non porta via quei giochi malmessi perché sono considerati "rifiuto non conforme". Quindi è la stessa associazione a doversi far carico di toglierli di mezzo e persino di conferirli in discarica. "Rischiamo pure di essere multati per abbandono di rifiuti", denuncia Di Stefano.

"IL COMUNE DI ARDEA SE NE OCCUPI, IL PARCO È COMUNALE"

"Tutto ciò non è più sostenibile, perciò, chiediamo ai cittadini di non usare il parco giochi come una discarica e all’Amministrazione comunale di provvedere al ritiro dei suddetti rifiuti in considerazione del fatto che quest’area dedicata ai bambini, gestita dall’O.d.V. RivalutiAmo Marina di Ardea, non è privata ma è comunale".