Oggi la visita del sottosegretario

Ad Ardea il primo istituto agrario di tutto l'Agro romano? Ora la città ci spera

Da dx: il sindaco di Ardea con la sottosegretaria all'Istruzione Barbara Floridia e il deputato Manuel Tuzi

Non una semplice succursale ma un nuovo istituto tecnico ad Ardea, magari a indirizzo agrario. È l'idea che è nata oggi durante un incontro tra il sindaco di Ardea, Mario Savarese, e la sottosegretaria al Ministero dell'Istruzione, senatrice Barbara Floridia (M5S), in visita nella città dei Rutuli. 

«Questa mattina ho avuto il grande piacere d’incontrare ad Ardea la senatrice Barbara Floridia. La sottosegretaria di Stato al Ministero dell’Istruzione, accompagnata dal deputato Manuel Tuzi, ha voluto constatare di persona la situazione delle scuole nella nostra città», spiega il sindaco di Ardea. «Ci siamo a lungo soffermati nell’analizzare i dati della popolazione scolastica che da troppo tempo ormai soffre di carenza di strutture, insufficienti e talvolta inadeguate. Ho potuto mostrare i progetti che abbiamo preparato per realizzare presso il quartiere della Nuova Florida un nuovo polo scolastico che accoglierà bambini dai zero ai 10 anni».

AD ARDEA LA PRIMA SCUOLA SUPERIORE SARÀ UN ISTITUTO AGRARIO?

Poi il nodo della scuola superiore, la grande assente di Ardea. «La senatrice è rimasta molto colpita dal fatto che Ardea non abbia ancora una scuola superiore - afferma il sindaco - e ha mostrato interesse nel progetto di realizzare qui, nel nostro territorio, non una succursale, ma un vero e proprio istituto tecnico d’indirizzo agrario: una tipologia d’insegnamento totalmente assente in tutta l’area dell’agro romano».

Quella dell'istituto tecnico agrario, commenta il sindaco «È un'idea nostra da sempre. Un istituto calato a pennello su Ardea, e che non è presente in tutto l'agro romano». «Il sottosegretario ci ha raccomandato di pensare "green" e di realizzare progetti nZEB (Nearly Zero Energy Building), ovvero ad elevata efficienza energetica - ha aggiunto Savarese - Ce lo chiede l'Europa, ed è la nostra vocazione».

«LA VISITA DEL SOTTOSEGRETARIO MI LASCIA BEN SPERARE»

La presenza del sottosegretario al Ministero dell'Istruzione può rappresentare un segnale positivo nell'ottica di garantire, finalmente, un'opportunità formativa per la città di Ardea? Lo abbiamo chiesto al sindaco. Questa la sua risposta: «La visita del sottosegretario e la sensibilità che ha mostrato nell'incontro, nel percepire i problemi di Ardea, mi lasciano sperare».