"Non spostiamolo da piazza De Gasperi "

Grottaferrata: anche i commercianti e le associazioni a favore del mercato

A Grottaferrata continuano le proteste dei cittadini per non spostare la domenica da Piazza Alcide De Gasperi il Mercato Contadino Roma e Castelli Romani. Come deciso dal sindaco Andreotti nei giorni scorsi. Si sono numerosi commercianti, associazioni e consorzi locali e regionali. I cittadini chiedono ad alta voce una soluzione e nella mattinata di ieri  una delegazione del Mercato Contadino ha incontrato numerosi commercianti per trovare una soluzione nell’interesse di tutta la comunità. Scrivono in una nota dal direttivo. 

Un clima nuovo che è stato suggellato dalle foto-appello a favore del
mercato contadino (“I Love Mercato contadino”) di molti commercianti locali
che hanno espresso il loro apprezzamento e sostegno per il lavoro svolto dal
Mercato Contadino. I produttori agricoli del Mercato Contadino si sono resi disponibili, fermo restando l’edizione domenicale di Piazza De Gasperi, a realizzare anche un’edizione infrasettimanale del mercato in un quartiere periferico della città indicato dall’amministrazione comunale, in quanto non attualmente praticabile l’ipotesi del giovedì di via Vecchia di Marino, tanto per la compresenza di un altro mercato contadino a meno di un chilometro, quanto per problemi di viabilità. I produttori agricoli, considerato il clima di dialogo venutosi a creare, hanno momentaneamente sospeso la prevista azione di occupazione del Municipio, in attesa di avere un incontro urgente con il Sindaco. L’ambasciatore dei piccoli produttori agricoli Gabriele Casella e Laura Canali di Fight for Love, chiedono di porre fine alle polemiche nell'interesse dei cittadini e della comunità tutta di Grottaferrata: “Chiediamo un incontro urgente con il Sindaco per trovare una soluzione alternativa a via Vecchia di
Marino per un’edizione aggiuntiva infrasettimanale a quella di Piazza De Gasperi. Non esiste una contrapposizione dei produttori agricoli né con i commercianti, né con gli artigiani locali. Anzi la normativa urgente prevede la possibilità per il mercato contadino di ospitare gli artigiani locali. Lo abbiamo più volte proposto anche al Comune di Grottaferrata, che deve al riguardo prendere una decisione. Rimaniamo in attesa di sapere dal Sindaco la data per un incontro”. Nel frattempo, su istanza di tanti clienti del farmer’s market, si è costituito un comitato cittadino a favore del Mercato rappresentato dalle portavoci Anna Maria Di Mauro, Marianna Rosini e Lauramaria Fabiani. Le donne accanto alle donne della Madre Terra. La testimonianza e il sostegno ai piccoli produttori affinché non venga chiuso il mercato contadino della domenica a Grottaferrata, sono arrivati anche dalle associazioni con le quali collabora da molto tempo: Consorzio Frascati DOC docg, Slow Food Albano e Ariccia,  APCI Lazio, Cerealia la Festa dei Cereali,  Medici senza Frontiere,  Greenpeace e Libera. 


Contenuto Sponsorizzato