Creazioni dal recupero oggetti

Ariccia, al mercato contadino arrivano le opere del proprio ingegno FOTO

Ariccia, arrivano al Mercato Contadino di Monte Gentile (oltre alla presenza delle migliaia di delizie della terra) anche le creazioni ristilizzate ecosostenibili dell'Opera del Proprio Ingegno (OPI). Recuperato il materiale di scarto, sono state create da due ingegnose donne dei Castelli Romani, Chantal e Patrizia, rispettivamente di Nemi e Ariccia, molti utili oggetti a cui hanno dato il nome " 7 Vite". Sostanzialmente con le loro rigenerazioni di materiale da recupero, con le lavorazioni Shabby (da materiale usurato) Industrial ( su materiale industriale vecchio) e Vintage ( da arte antica), proveniente da garage, scuole, edifici pubblici e case private. Le due artiste di OPI con le loro creazioni rigenerate, hanno attirato l'attenzione di molti visitatori al Parco Romano del Biodistretto. Una vera e propria novità ulteriore all'interno della Foresta di Monte Gentile sempre legata all'ambiente sano, al recupero, all'arte, alla cultura, all'eco sostenibilità e all'ingegno umano. Allo stand di Chantal e Patrizia, si trovano cuscini, lampade, specchi, mobili rigenerati, case per le bambole, banchi di scuole, lavagnette, porta oggetti, porta cibo, sedie, cornici e tante altri ingegni "ricreato" dal materiale da recupero.




















Contenuto Sponsorizzato