Operazione all'alba dei carabinieri

Spacciatore 31enne in arresto ad Ardea: in casa più di mezzo chilo di droga

Altro duro colpo allo spaccio di sostanze stupefacenti sul litorale inferto dai Carabinieri della Compagnia di Anzio.
Infatti questa mattina, alle prime luci dell'alba, i Carabinieri della Tenenza di Ardea, dopo una prolungata attività di indagine eseguita con metodi classici (servizi di appostamento, pedinamenti e riscontri sugli acquirenti) hanno arrestato un trentunenne italiano incensurato residente ad Ardea che, nella propria abitazione, deteneva ben 600 grammi di droga, tra marijuana e hashish oltre a vario materiale per la suddivisione dello stupefacente in dosi e un bilancino di precisione.
Il giovane arrestato è stato trattenuto agli arresti domiciliari in attesa dell'udienza di convalida che si terrà nei prossimi giorni.