Progetto e-grid di e-distribuzione

1,5 milioni di € per rete elettrica digitalizzata e più efficiente ai Castelli

Una qualità del servizio elettrico maggiore grazie a una rete digitalizzata e più efficiente. Sbarca ai Castelli Romani il progetto E-Grid di E-Distribuzione che, con un investimento di 1,5 milioni di euro punta a potenziare e digitalizzare la rete elettrica nei Comuni di Frascati, Grottaferrata, Rocca di Papa, Marino e Monte Porzio Catone con l’obiettivo di migliorare il servizio elettrico e ridurre al massimo la durata di eventuali disalimentazioni con manovre da remoto. 
 
I lavori, al via in questi giorni, riguardano l’infrastruttura elettrica di distribuzione in media tensione (20.000 V) e consistono nello sviluppo di nuove linee e nel potenziamento di altre già predisposte, con l’installazione di nuovo cavo interrato pari a circa 13 km e la posa di nuove apparecchiature elettromeccaniche nelle cabine di trasformazione telecontrollate. 
 
Secondo il piano di intervento predisposto da E-Distribuzione, la società del Gruppo Enel che gestisce la rete di media e bassa tensione, i nuovi tratti di linee partiranno dall’impianto primario di Frascati e arriveranno a Grottaferrata. Al fine di contenere al massimo i possibili disagi per la cittadinanza, in collaborazione con l’amministrazione comunale di Frascati sono stati definiti tempi e modalità di intervento con un’attenzione particolare agli interventi che interessano le stradine pedonali del centro storico che presentano una notevole complessità esecutiva legata a fattori quali la tipologia di pavimentazione, lo spazio limitato e la presenza di altri sottoservizi. 
 
L’intervento ai Castelli rientra nel progetto E-Grid con il quale E-Distribuzione si propone di ridurre il gap di qualità del servizio tra le diverse aree del territorio nazionale, garantendo livelli sempre maggiori di continuità e performance nella distribuzione dell’energia elettrica.
 
E-Distribuzione ricorda che per segnalazioni e guasti è utile contattare il numero 803.500, indicando il codice POD (nel formato IT001E…) della propria utenza riportato nella bolletta elettrica.  È possibile, inoltre, ricevere informazioni anche sui canali social facebook e twitter di E-Distribuzione nonché sul sito web www.e-distribuzione.it dove, nella sezione “interruzione di corrente”, è a disposizione la "mappa delle disalimentazioni" che fornisce dati in tempo reale sullo stato della rete elettrica.  Infine, è utile registrarsi a e-Notify (https://www.e-distribuzione.it/servizi/Pratiche-e-comunicazioni/e-notify.html), il servizio che consente di ricevere ​comunicazioni e avvisi tramite sms, email o contatto telegram su eventuali interruzioni di corrente per lavori programmati di manutenzione previsti nell'area geografica in cui si trova la propria fornitura, sullo stato di avanzamento delle pratiche o su interventi di tecnici in loco.