Latina «a gonfie vele»

Ex Icos e Vele: ecco il progetto di Comune e Ater per cui hanno chiesto fondi

È stato presentato il progetto con il quale Comune di Latina e Ater partecipano al bando “Qualità dell’Abitare” del Ministero delle Infrastrutture e Trasporti. Il progetto intende dare nuova vita all'ex Icos e alle Vele, diventerà realtà solamente qualora il Comune si aggiudicasse il bando di gara ricevendo i fondi. Nel frattempo, però, sono stati illustrati gli obiettivi che Comune e Ater intendono portare avanti.

«“A gonfie vele” - si legge nella nota inviata alla stampa - si muove su tre direttrici fondamentali che porteranno la zona interessata dall’intervento verso un nuovo modello di abitare, verso un miglior benessere socio-ecologico e verso nuove connessioni con la città. Il processo di rigenerazione urbana prevede la riqualificazione e la ristrutturazione di edifici ERP, oltre che dello spazio pubblico di relazione. Le finalità di “A gonfie vele” sono quelle di promuovere laboratori di cittadinanza e favorire partecipazione, socializzazione nella fruizione degli spazi verdi e inclusione sociale. Tra la ricostruzione dell’ex Icos e gli interventi sugli altri edifici interessati dal progetto (Lotto 46-47-49) l’operazione riguarderà ben 13mila mq di superficie utile lorda. Aree verdi, piste ciclopedonali, alloggi a canone calmierato, un asilo nido, una biblioteca comunale, aule studio e di co-working, un centro sociale polivalente, un centro anziani, locali destinati alla Asl e alla Questura: queste le funzioni che verranno insediate nell’area».