44enne in manette per maltrattamenti

Aggredisce la compagna incinta al secondo mese: arrestato a Pomezia

Aggredisce la compagna, oltretutto incinta al secondo mese di gravidanza, prendendola per il collo e minacciandola di morte. La donna, terrorizzata, ha chiamato i soccorsi affermando di avere subito l'aggressione durante una violenta lite avuta con il fidanzato. È successo a Pomezia.

I carabinieri dell'Aliquota radiomobile, accorsi dopo la richiesta d'aiuto della vittima, hanno accertato i fatti procedendo all'arresto del 44enne, ritenuto responsabile di maltrattamenti. Per l'uomo, già noto alle forze dell'ordine, sono scattate le manette ed è stato ristretto al proprio domicilio in attesa della convalida dell'arresto.