Per cessione di droga a minore

Diede droga a Desirée Mariottini: condannata a 6 anni

È stata condannata a sei anni di carcere con rito abbreviato Antonella Fauntleroy, accusata di aver ceduto droga a Desirée Mariottini, la 16enne di Cisterna trovata senza vita in uno stabile abbandonato di San Lorenzo, a Roma. Nei confronti di Fauntleroy il pubblico ministero aveva chiesto 8 anni di carcere con l’accusa di vendita di droga a minorenne.

Nel processo principale per la morte della giovane sono coinvolte altre quattro persone accusate, a vario titolo, di omicidio volontario, violenza sessuale aggravata e cessione di stupefacenti a minori. Nei loro confronti è stata chiesta la condanna all’ergastolo e il processo si svolgerà il 14 aprile: la sentenza prevista a marzo è slittata perché tre imputati su quattro erano in isolamento per Covid.