Fermato dalla Polizia per un controllo

Corriere della droga viaggiava in taxi sulla Pontina con un chilo di cocaina

Un corriere della droga è stato arrestato dalla Polizia: a bordo di un taxi stava trasportando un chilo di cocaina, lungo la via Pontina.

Gli agenti del Commissariato Spinaceto hanno fermato per un banale controllo delle licenze e delle normative anti-covid un tassista romano, che il 9 aprile viaggiava con un passeggero, durante il turno a bordo del suo taxi, lungo la via Pontina diretto ad Aprilia.

Il tassista stava effettuando la corsa e aveva un passeggero a bordo. I poliziotti hanno fermato il taxi per verificare che fosse munito di relative licenze e che ottemperasse alle norme di sicurezza Anti Covid.

Insospettiti dall’atteggiamento nervoso del passeggero, un 39enne, gli agenti hanno effettuato un sommario controllo all’interno del veicolo, trovando sotto il sedile anteriore una busta in cartone.

All’interno c’era un panetto da un chilo di cocaina, di cui il 39enne ha ammesso di esserne il proprietario. L’uomo è stato arrestato.