Il dolore di parenti e amici

Massimo Cuttitta morto per Covid ad Anzio: il rugbista nazionale aveva 54 anni

Massimo Cuttitta, il campione di rugby con 70 presenze in nazionale, nato a Latina e residenti ad Anzio da circa trent’anni, è morto oggi per il Covid: aveva solo 54 anni. Il pilone è stato una presenza fissa nella nazionale di Georges Coste che ha portato l’Italia nel Sei Nazioni. Immenso il cordoglio di familiari e amici che ne piangono la scomparsa sui social lasciando un ricordo commosso del campione e salutando con affetto anche i fratelli con cui condivideva la passione per il rugby.
A ricordare il campione scomparso per la pandemia il Sindaco Candido De Angelis, diversi consiglieri comunali, tra cui Flavio Vasoli e Angelo Mercuri e il delegato allo Sport Massimo Millaci. “Il virus si è portato via un grande campione e un grande uomo, siamo vicini alla famiglia e ai suoi fratelli in questo momento di grande dolore”.