S. Maria delle Mole, vittima una 46enne

Uccisa da un suv passato col rosso. Carabinieri vicini a identificare il pirata

L'incrocio su via Appia dove è avvenuta la tragedia

Non ce l’ha fatta la donna di 46 anni di Marino che ieri sera è stata letteralmente falciata da un Suv di colore scuro che ha attraversato l’incrocio di Santa Maria delle Mole - tra via Appia, via della Repubblica e via dei Mille - con il semaforo rosso e a velocità sostenuta in direzione Albano.

La donna era in compagnia di un 32enne: entrambi sono stati presi in pieno dall’auto, che ha poi fatto perdere le proprie tracce. Sul posto si sono portate diverse ambulanze del 118 che hanno provveduto a trasportare il 32enne all’ospedale San Giovanni e la donna a Tor Vergata, dove stamattina è morta a seguito dei politraumi riportati nell’investimento.

I carabinieri della stazione di Santa Maria delle Mole, intervenuti nell’immediatezza dei fatti, sono a buon punto con le indagini e, attraverso alcuni testimoni e la visione delle immagini delle telecamere di videosorveglianza, in collaborazione con la Polizia locale di Marino, sono emersi indizi utili all’identificazione del pirata, che rischia la pesante accusa di omicidio stradale e omissione di soccorso. L’unica attenuante che potrebbe alleggerire la posizione della persona al volante del suv sarebbe costituirsi prima che le forze dell’ordine arrivino a lui. Cosa che peraltro sarebbe molto vicina.