Gioia al reparto pediatria - nascite

La Polizia di Genzano dona uova di pasqua ai bambini all'Ospedale dei Castelli FOTO VIDEO

Il sorriso dei bambini ricoverati all'Ospedale dei Castelli (e anche il loro tipico e simpatico pianto) ha rallegrato la mattinata dei poliziotti di Genzano, delle mamme, dei bambini stessi e del personale sanitario della struttura, grazie a alla “Pasqua solidale” organizzata dalla Polizia di Stato come ogni anno.

Questa mattina alle 12, come da tradizione, due agenti della Polizia di Stato del commissariato di Genzano l’assistente capo Luca Guadagnini, che è anche un noto cantante e ideatore della manifestazione di beneficenza “Rock per un bambino” e l’ispettore Massimiliano Cavola, si sono recati al reparto pediatria-neonatologia-ostetricia ginecologia, ed hanno portato in dono molte uova pasquali ai bambini ricoverati nei reparti, compresi ai tre neonati negli ultimi giorni Diletta, che ha i genitori di Lariano-Rocca di Papa; Giulia, mamma di Frascati, papà di Genzano; e Ivan, che ha i genitori che sono della Moldavia. Le uova sono state consegnate naturalmente alle loro mamme come un augurio di un futuro migliore.

«Un sentito ringraziamento per il bellissimo evento con cui la polizia di Genzano ha ancora una volta dimostrato vicinanza e supporto al nostro impegno professionale rivolto ai più piccoli, specie in questo periodo così complesso per tutti noi» hanno detto i primari del reparto di pediatria e neonatologia del nosocomio castellano Giovanna Maragliano e Francesco Barletta.

In questi reparti sono nati circa 900 bambini in un anno, con un incremento del 40% rispetto agli anni precedenti; l'area no covid materno infantile offre percorsi in sicurezza dedicati a mamme e bambini. Ci sono anche stati oltre 3.200 accessi al pronto soccorso pediatrico dell'Ospedale dei Castelli e tutta l'equipe continua ancora ad operare con impegno anche dopo un duro anno e mezzo di pandemia da Covid19. Soddisfatti anche i due agenti che hanno ringraziato il personale sanitario per quello che fanno ed hanno salutato i bambini ricoverati con un sorriso e donandogli le uova pasquali, accompagnati da Francesco Ballanti, titolare di un supermercato di Genzano che ha messo a disposizione una cassetta piena di uova di pasqua da donare ai bambini dell'Ospedale dei Castelli.






Questo giornale è efficace più del web
foto anteprima Vengono decine di clienti al mese da Il Caffè