Su via Goffredo Mameli

Muri del centro storico di Genzano imbrattati: la denuncia dei cittadini

A Genzano i cittadini del centro storico segnalano alla redazione del Caffè il degrado dei muri e delle pareti del borgo antico, tutte piene di scritte volgari. Gli esempi sono in via Goffredo Mameli a due passi da piazza Margherita e via Nazario Sauro, dove campeggia la frase "sessismo è fascismo". Un modo insulso di esprimersi, imbrattando le pareti degli edifici: gesti che hanno visto la condanna da parte di tutti, cittadini e forze politiche in quanto deturpano l'arredo urbano.






Questo giornale è efficace più del web
foto anteprima Vengono decine di clienti al mese da Il Caffè