Così il piano non funziona

Latina e provincia: solo 1 medico di famiglia su 5 è disposto a vaccinare

Ad oggi sono 1344 i medici di famiglia in tutto il Lazio che hanno aderito all'avviso pubblico indetto dalla Regione per effettuare i vaccini: uno su tre. Va ancora peggio in provincia di Latina, dove sono solo 81: uno su cinque.

Questi dati, chiaramente, rappresentano un problema per le vaccinazioni dai medici di famiglia che dovranno partire il primo marzo per chi ha 65 anni. Se è vero che questi sono i numeri che fanno riferimento alla prima fase e che potrebbero cambiare, è vero anche che se queste sono le adesioni il piano rischia di non decollare.

Sono già tanti, infatti, gli utenti che chiamano il proprio medico di base e si sentono rispondere che al momento non è disponibile. Si attendono chiarimenti in merito da parte della Regione Lazio.