Con il microriflettore LaRa

Frascati partecipa alla missione spaziale Mars 2020 col un progetto dell'INFN

Il "Rover" Perseverance ha mosso i primi passi sul pianeta Marte. L’obiettivo del mezzo super tecnologico è quello di fare nuove scoperte scientifiche. In uno dei luoghi più suggestivi del pianeta il Cratere Jazero, un antico e ormai arido bacino lacustre profondo circa 500 metri. La sonda di ultima generazione è equipaggiata con una vera eccellenza del made in Italy, il microriflettore “LaRa”, sviluppato nei laboratori dell’INFN di via Enrico Fermi a  Frascati.  Il "Rover" Perseverance ha le dimensioni di una macchina Suv, pesa circa una tonnellata ed è lungo 2 metri, largo 2,70 e alto 2,20. È il mezzo tecnologico spaziale più grande e accessoriato mai atterrato sul Pianeta Rosso.  Il suo ruolo nella Mission "Mars 2020" è fondamentale. Solo il 40% dei veicoli spaziali spediti su Marte ha raggiunto gli obiettivi con successo e un’esplorazione di questo tipo, in quel cratere, non era mai stata tentata finora. Si sa con certezza che il canyon formatosi milioni di anni fa, probabilmente in seguito all’impatto di un asteroide, ospitò per lunghissimo tempo le acque di un lago molto prima della creazione umana.  Il risultato della missione dipenderà anche dal supertecnologico microriflettore “LaRa”, realizzato all’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, nei laboratori di Frascati. Il suo compito consisterà nel fornire una posizione accurata del rover, grazie alla connessione con i satelliti orbitanti attorno al pianeta. Durante l’esplorazione, contribuirà insieme al suo gemello, “LaRRi” sempre progettato a Frascati, ad effettuare puntualissime misurazioni geofisiche dell’ambiente spaziale. La cosa entusiasmante è che lo strumento pesa soltanto pochi grammi e non è grande più di mezzo centimetro. In sostanza uno strumento passivo che non necessita di manutenzione e che quindi potrà funzionare nello spazio per decenni. "Su Marte il "Rover" della Nasa Perseverance porta le eccellenze italiane nello spazio con LaRA, microriflettore di INFN e ASI. Siamo orgogliosi degli scienziati dell'Istituto di Frascati, patrimonio del Lazio e dell'Italia intera, che fa grande la nostra nazione nel mondo, con la missione Mars2020", ha scritto in un tweet il senatore Bruno Astorre, anche lui dei Castelli Romani.






Questo giornale è efficace più del web
foto anteprima Vengono decine di clienti al mese da Il Caffè






























Ok da comuni di Albano e Castel Gandolfo
Castelli Romani, via al ‘contratto di falda acquifera’