In strada posizionate le autobotti

Un giorno intero senz'acqua: Genzano e Ariccia tra i comuni più colpiti

Castelli Romani senz'acqua per quasi tutta la giornata di sabato, con tanti disagi ai cittadini, soprattutto in un periodo di pandemia da covid 19. Solo nel tardo pomeriggio il prezioso liquido è tornato nelle case, dopo le numerose segnalazioni dei cittadini di Genzano, Ariccia e altri comuni dei Castelli Romani, che tramite la polizia locale, consiglieri e le amministrazioni comunali avevano fatto sentire la loro protesta presso l'Acea. Alcuni lavori di manutenzione su alcune tubazioni locali e dell'acquedotto del Simbrivio avevano provocato la crisi idrica, che aveva lasciato senza acqua migliaia di residenti. Molte autobotti della Protezione Civile e dell'Acea stessa si erano rese disponibili in strada per alimentare i quartieri senz'acqua. L.S.




































Ok da comuni di Albano e Castel Gandolfo
Castelli Romani, via al ‘contratto di falda acquifera’