Nettuno, è il figlio di un pregiudicato

Arrestato due volte in 15 giorni e sempre per spaccio di droga

Pare che il primo arresto non sia bastato al figlio di un soggetto di importante caratura delinquenziale residente a Nettuno, nei pressi via Taglio delle Cinque miglia, che ieri sera è stato nuovamente tratto in arresto per detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio dai Carabinieri della Compagnia di Anzio.

I militari infatti, dopo averlo arrestato una prima volta il 3 febbraio, non hanno smesso di monitorarlo e hanno continuato a seguirlo consentendo, nella serata di ieri, di arrestarlo nuovamente in flagranza di reato per lo stesso reato.

In particolare quindici giorni fa i Carabinieri della Stazione di Lavinio Lido di Enea hanno rinvenuto nella sua abitazione alcune dosi di crack e tutto l'occorrente per il taglio, la pesatura e il confezionamento della sostanza mentre ieri sera è stato nuovamente sottoposto a perquisizione e controllato con ben 16 grammi di crack ancora da tagliare, da cui potenzialmente si potrebbero ricavare più di 100 dosi.

Non solo sostanza stupefacente quella rinvenuta dai Carabinieri della Compagnia di Anzio, ma anche altri due bilancini di precisione, altra sostanza da taglio e tutta l'attrezzatura necessaria per confezionare, tagliare e cuocere la cocaina che, lo spacciatore aveva nuovamente acquistato.

Questa mattina sarà nuovamente sottoposto a processo con rito direttissimo.






Questo giornale è efficace più del web
foto anteprima Vengono decine di clienti al mese da Il Caffè