Niente da fare per un 71enne di Latina

Travolto dal crollo di una tettoia: muore dopo due mesi di ricovero in ospedale

Era stato travolto da una tettoia crollata mentre effettuava dei lavori edili nella casa di un conoscente in campagna tra Borgo Faiti e Borgo San Michele. Non c’è stato nulla da fare per Antonio M., pensionato di 71 anni deceduto dopo due mesi di ricovero all’ospedale Forlanini di Roma per le ferite riportate. L’incidente avvenne il 18 novembre scorso in strada Migliara 41: la trave su cui stava lavorando il 71enne ha improvvisamente ceduto facendo crollare su di lui l’intera tettoia. Da subito le sue condizioni di salute era apparse gravi. Sono in corso le indagini per accertare eventuali responsabilità.