Nella classifica di casa.it

Anzio è la più ambita d’Italia per acquistare casa tra i comuni non capoluogo

Nella città di Anzio ci sono le case più ricercate dagli Italiani. Il comune neroniano a sorpresa si impone su tutti nella fascia dei comuni non capoluogo, nella classifica stilata da casa.it che ha raccolto i dati delle ricerche di immobili online in tutto lo stivale.
In assoluto, le tre province più ricercate sono Milano, Roma e Torino. La città più cercata è stata Roma, seguita da Milano e da Genova. Tra i comuni non capoluogo di provincia, Anzio guida la classifica nazionale seguita da Legnano e Sanremo. Gli italiani hanno mostrato un maggiore interesse per le case ubicate in comuni non capoluogo di provincia, che hanno registrato una crescita del +36% anno su anno, rispetto ai capoluoghi di provincia che sono cresciuti del +33%. Si tratta di un’inversione di tendenza rispetto al 2019, quando i capoluoghi avevano registrato una crescita maggiore dei comuni non capoluogo.ma nel caso di Anzio conta certamente il clima, con una stagione stiva che va da marzo ad ottobre, il bellissimo mare e la vicinanza con la Capitale.
Nel 2020 la ricerca delle case è cresciuta molto con un aumento del +34% delle visualizzazioni degli immobili rispetto all’anno precedente, con una crescita doppia rispetto a quella del 2019 vs. 2018, dove era stata del +17%.
Per quanto riguarda le tipologie di casa più cercate, si conferma la classifica del 2019 con l’appartamento al primo posto, la villa al secondo e la casa indipendente al terzo, ma nel 2020 le soluzioni indipendenti, come ville, case indipendenti, rustici/casali, villette a schiera, hanno registrato una crescita molto importante, con rispettivamente +61%, +62%, +68% e +56%.
Nel 2020 le persone hanno cercato soluzioni abitative più grandi, confermando le prime due posizioni del podio del 2019, 51-100 mq e 101-150 mq, ma con una novità al terzo posto, la metratura compresa tra i 151 e i 250 mq, che supera quella 21-50 mq che nel 2019 era al terzo posto delle ricerche. Le metrature più grandi sono anche quelle che nel 2020 hanno registrato i tassi di crescita maggiori, con +55% per i 151-250 mq, +50% per i +251 mq e +40% per i 101-150 mq.