Un gesto generoso per i bisognosi

Furgone di cibo e aiuti in denaro alla Caritas Diocesana dalla Bcc Colli Albani VIDEO

Marcello Semeraro neo cardinale in Vaticano e vescovo della diocesi di Albano
< >

Un furgone carico di derrate alimentari, acquistate dal consiglio di amministrazione della Bcc Colli Albani in collaborazione con i supermercati Carrefour, Conad, Crai, Eurospin, Top, del territorio, ha scaricato tutto il materiale alla sede della Caritas Diocesana di piazza Vescovile ad Albano. Il presidente della Bcc Colli Albani Maurizio Capogrossi e il direttore Alessandro Palmieri sono stati ricevuti nella "stanza dei dodici", dal cardinal Marcello Semeraro, vescovo della Diocesi di Albano e prefetto per la congregazione della causa dei santi. Presenti anche il direttore della Caritas Diocesana don Gabriele D'Annibale (Caritas Diocesana che segue una ventina di comuni e frazioni, tra i Castelli Romani, Aprilia e Litorale) e la coordinatrice Rita Antonelli. "Un grazie sentito alla banca di Genzano, ex Giuseppe Toniolo ed ora Bcc, che è sempre attiva e generosa nelle donazioni a favore dei più poveri e bisognosi", ha detto il cardinale Semeraro (nominato di recente da Papa Francesco), da 16 anni al servizio della Diocesi di Albano, che attende la nomina del suo successore per trasferirsi definitivamente al Vaticano per il suo nuovo incarico. Maurizio Capogrossi, presidente della Bcc ha affermato: "Siamo stati felicissimi di poter contribuire a questa giusta causa, con le derrate alimentari e con una somma in denaro per le famiglie bisognose della Diocesi di Albano, che come sappiamo sono sempre in aumento. Il nostro sostegno alle giuste cause sociali sono sempre tra i primi pensieri che abbiamo come ideale di banca a cui partecipano sempre anche i nostri giovani soci, visto la nostra tradizione cristiana". L.S.







Lanuvio, modifiche alla circolazione
Al via il 2 marzo i lavori sulle strade di Campoleone