Per atti persecutori

Va sotto casa della ex dopo mesi di minacce: 48enne arrestato ad Aprilia

Questa notte i carabinieri di Aprilia hanno arrestato in flagrante, per il reato di atti persecutori, un 48enne di Latina che si era recato presso l'abitazione della sua ex convivente, la quale aveva già denunciato nei mesi scorsi minacce di morte. Ieri sera i carabinieri sono intervenuti tempestivamente, procedendo all'arresto del soggetto e trasferendolo agli arresti dominciliari, così come disposto dall'autorità giudiziaria.