Approvato l'acquisto di 8 cam

Ardea, i vigili avranno addosso le "bodycam": telecamere che riprenderanno tutto

Gli agenti della polizia locale di Ardea saranno presto dotati anche di "bodycam", ovvero di piccole telecamere portatili che si possono indossare, utili a immortalare ogni situazione in cui i vigili urbani saranno coinvolti e quindi a migliorare la sicurezza degli agenti impegnati nei servizi esterni. Il Comune di Ardea ha appena approvato una spesa - ritenuta "indifferibile e urgente" - di 1.415,20 euro per acquistarne otto da una ditta di Roma.

Le telecamerine, che completano la dotazione di dispositivi di protezione individuale a disposizione della polizia locale ardeatina, serviranno a diversi scopi: scoraggiare atteggiamenti aggressivi contro gli agenti, avere a disposizione fonti di prova e, sempre secondo il Comune di Ardea, "tutelare i cittadini in modo poco invasivo".

Così, oltre ai due cani addestrati che comporranno l'unità cinofila della polizia locale, sotto la guida del comandante Sergio Ierace i caschi bianchi ardeatini avranno a disposizione un altro strumento mirato a rendere più efficiente la loro attività e a garantire più sicurezza durante l'orario di servizio.