Sarà in via Martiri Fosse Ardeatine

Una nuova sede per il commissariato di Velletri entro un anno

Il personale del commissariato di Velletri avrà una nuova sede idonea in via Martiri Fosse Ardeatine, fra circa 8 – 12 mesi. Ad annunciarlo è la Federazione Silp Cgil - Uil Polizia. La struttura è composta da un edificio di circa 2200 mq che ospiterà sia il Commissariato di Velletri sia la locale Agenzia dell’Entrate, per una disponibilità di circa 1100 mq per ogni ente.

“Sono anni che è noto il disagio logistico vissuto dalle colleghe e dai colleghi del Commissariato di Velletri, dovuto all’attuale sede di servizio vecchia ed inadeguata, con barriere architettoniche, soprattutto con spazi di vivibilità ristretti e vetusti, con l’aggravante della tremenda pandemia in corso da Covid19”, si legge in una nota del sindacato. “Disagio vissuto quotidianamente dagli stessi cittadini, che per i diversi motivi si recano in Commissariato”.

“A riguardo si rende merito al prezioso ed autorevole interessamento del Questore di Roma Carmine Esposito, che si è confrontato più volte con questa organizzazione sindacale, ma che ha coinvolto addirittura il Prefetto di Roma Matteo Piantedosi, il quale ha palesato appositamente l’interesse istituzionale per il manufatto che dovrà ospitare la nuova sede del Commissariato di Velletri; al Sindaco di Velletri Orlando Pocci, il quale ha mostrato, rispetto a questa delicata problematica, una sensibilità politica encomiabile; al determinante e costante impegno del nuovo Dirigente dell’Ufficio Luca De Bellis, che non ha mai mollato”.

È già predisposta da parte del Dipartimento di Pubblica sicurezza la relativa copertura economica. “Sarà cura del Silp Cgil, seguire costantemente l’adeguamento dei lavori della nuova sede”, conclude la nota. “Ci auguriamo di celebrare l’accesso nella nuova sede in tempi congrui”.