Scomparso nella notte a 74 anni

Addio a Lino Palladinelli, mattatore e anima del carnevale di Aprilia

Aprilia si è svegliata stamattina con la triste notizia della scomparsa di Lino Palladinelli, 74 anni da poco compiuti, a seguito di una breve malattia. Palladinelli è considerato il mattatore del carnevale di Aprilia, al quale ha contribuito in ogni edizione con i suoi carri. Ma non solo: con la sua associazione Arti Mestieri Tradizioni ha organizzato decine di eventi sociali, dalla Festa degli organetti a Miss Aprilia, senza dimenticare le cene con le associazioni e i comitati di quartiere, le serate conviviali, le mostre. Proprio una mostra fotografica è stato l’ultimo evento organizzato, questa estate. Poi il ritorno della pandemia e lo stop forzato, ma Palladinelli aveva già intenzione di organizzare una nuova mostra fotografica non appena le condizioni epidemiologiche lo avrebbero permesso.

Ha fatto tanto e dato tanto, soprattutto alla sua famiglia, ai suoi amici e alla sua città, Aprilia, per la quale tuttavia non è riuscito a coronare un sogno: l’apertura di un museo delle tradizioni. Palladinelli era pronto a donare migliaia di pezzi per il museo, ma servivano spazi. Chissà se ora il Comune di Aprilia farà quest’ultimo, postumo regalo a uno dei suoi figli più attivi. Alla moglie e ai figli le condoglianze della redazione de Il Caffè.












Davanti agli istituti Meucci e Rosselli
Ad Aprilia nasce Parco della Costituzione italiana



Già anticipato dall'omonimo singolo ME
Esce oggi l'EP "Me" del rapper apriliano Sace