Ciampino, storia a lieto fine

Infermiere stremato dimentica il nuovo smartphone in treno. Trovato dalla Polfer

Gli agenti della polizia ferroviaria hanno rinvenuto durante dei controlli quotidiani sui treni della linea ferroviaria Roma - Velletri uno smartphone di ultima generazione, molto costoso. Erano di scorta su uno dei vagoni partiti da Roma ieri pomeriggio quando hanno visto il telefono su un sedile del treno. Da una ricostruzione dello stato del dispositivo elettronico, nuovo di zecca, è stato possibile rintracciare il proprietario che era sceso alla stazione di Casabianca a Ciampino. L'uomo appena rintracciato dai poliziotti ferroviari è corso nel loro ufficio a riprendersi il suo cellulare che aveva acquistato da pochi giorni: era un infermiere di un noto ospedale romano, che aveva finito di lavorare stremato dal duro lavoro di questi giorni, e aveva dimenticato il suo smartphone sui sedili del treno per scendere alla stazione della zona dove abita, appunto a Casabianca, frazione di Ciampino.


























Rocca di Papa-studentessa al Bambin Gesù
16enne in gravi condizioni dopo la caduta dal balcone di casa