Latina, intervento delle Volanti

Nonostante due arresti, continuava a perseguitare la ex. Ora è in carcere

Era già stato colpito il 10 agosto dalla misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare con il divieto di avvicinamento alla moglie e ai suoi familiari. Nemmeno un mese dopo, il 6 settembre, l’uomo era stato tratto in arresto e posto a regime degli arresti domiciliari presso la propria abitazione.

Nei giorni scorsi la Squadra Volante lo aveva nuovamente tratto in arresto in quanto si era reso responsabile dei reati di evasione, resistenza e minacce a pubblico ufficiale. Nel particolare, una donna di 48 anni aveva segnalato la presenza dell’ex marito nei pressi della propria abitazione, sebbene fosse costretto ai domiciliari. L’uomo era stato portato in carcere, ma grazie ai “termini a difesa” richiesti dal suo legale è stato scarcerato. Stamattina, infine, il nuovo arresto.