Natale, spesa luminarie ridotta del 50%

San Felice, arrivano in anticipo le luminarie «per dare un segnare di calore»

Le luminarie dello scorso anno

“E’ un momento difficile per tutti – spiega il vicesindaco Luigi di Somma –  Le festività natalizie, rispetto al passato, saranno “ridotte” in tutta Italia. La scelta del Comune è stata quella di dare un segnale di calore alla nostra comunità, ai turisti ma soprattutto ai bambini che, più di tutti, tengono a queste feste e hanno bisogno di normalità. La luce è sempre un segnale positivo, protegge dall’oscurità, rischiara le strade e le piazze e scalda i cuori.”

Le luminarie saranno installate nel centro storico, a viale Ammiraglio Bergamini, viale Tittoni, via Roma, via Sabaudia, Mezzomonte, Borgo Montenero, e piazzale Cresci.

“L’atmosfera natalizia – continua Di Somma – non è fatta solo di luci ma anche di gesti di altruismo, di vicinanza al prossimo. Per questa ragione, abbiamo deciso di ridurre del 50% rispetto al 2019 la spesa per le luminarie, destinando l’altra metà a iniziative benefiche e di contenimento del Covid; non dobbiamo dimenticare che stiamo vivendo in un periodo di pandemia e la tutela della salute dei nostri concittadini ha la precedenza.”