Bocciato il ricorso di una ditta

Dal Tar via libera all'appalto da 2,3 milioni per rifare le strade di Latina

Il cantiere di via Cervone

Il Tar di Latina ha dichiarato improcedibile il ricorso presentato contro il Comune di Latina da una società partecipante alla gara per l’aggiudicazione del Lotto 1 nell’ambito dell’Accordo quadro per interventi di manutenzione delle strade comunali con servizio di pronto intervento.

Ora sarà possibile utilizzare tutti i fondi del Lotto 1, complessivamente pari a 2,3 milioni di euro, per proseguire il programma di manutenzione straordinaria per Latina e i Borghi.

«Ancora una volta abbiamo la certezza di aver operato in maniera corretta in una procedura così importante – spiega l’assessore Emilio Ranieri –. L’operazione di messa in sicurezza di Strada della Rosa, che presto riapriremo al traffico, è un esempio di ciò che accadrà in altre arterie del capoluogo, con interventi importanti e cantieri che partiranno già dalle prossime settimane».