Latina, denunciata l'autrice

Anziché ricevere soldi per l'affitto di una casa, li versa: truffa scoperta

Leggono un annuncio sui portali online e mostrano subito interesse per l’oggetto in vendita, ma anziché sborsare la somma pattuita si fanno ricaricare la loro carta. A cadere in questa trappola una donna 50enne della provincia di Latina, la quale anziché ricevere il denaro da parte dell’acquirente, involontariamente gli rimpinguava il conto.

In particolare, nel mese di agosto, la malcapitata ha denunciato agli agenti del Commissariato che aveva pubblicato su un noto sito internet di commercio elettronico, l’annuncio per proporre in affitto un suo appartamento per il periodo estivo, situato in una rinomata località della cittadina pontina.

Dopo appena una manciata di minuti dalla pubblicazione dell’annuncio ha ricevuto subito la telefonata di una ragazza che si è dimostrata fortemente interessata all’affitto di quell’abitazione, la quale senza neanche tentare di contrattare il prezzo poiché voleva la casa a tutti i costi, si è resa immediatamente disponibile a versare i soldi pattuiti per la caparra. 

Nel frattempo la truffatrice, dai modi gentili, ha proposto alla donna una nuova modalità che le avrebbe permesso di avere i soldi in maniera simultanea sulla sua carta ricaricabile, pertanto la stessa ha deciso di seguire le sue indicazioni.

La sventurata, infatti, si è recata presso uno sportello automatico delle Poste Italiane dove, attenendosi a tutte le informazioni ricevute per telefono, ha inserito il bancomat e, ad un certo punto, digitato un codice, che successivamente ha scoperto essere l’IBAN della carta ricaricabile in possesso della truffatrice. Soltanto la sera si è accorta di essere stata raggirata e, anziché ricevere la somma di ero 500 quale anticipo dell’affitto, in realtà aveva versato tale importo sulla carta ricaricabile della ragazza disonesta.

I mirati approfondimenti investigativi svolti dagli agenti del Commissariato hanno consentito di stabilire chi, effettivamente, si celava dietro le false generalità dell’autrice della truffa, che si era impossessata, peraltro, del nominativo di una giovane ragazza che era rimasta vittima di furto d’identità, nonché di individuare il conto corrente di appoggio dove confluivano i soldi oggetto delle truffe, che risulterebbe a disposizione di una banda di truffatori della zona.

La donna, identificata per D.M.B di anni 54, pluripregiudicata, residente in Lombardia, è stata denunciata per i reati di truffa e sostituzione di persona.








<
>
Sport
Calcio Eccellenza
Doppio colpo in entrata per i rossoblu
Pomezia Calcio, firmano i difensori Montella e Scardola
Basket Femminile
La scorsa stagione a Latina
Serie B. Virtus Basket Aprilia, presa Chiara Mauriello
Calcio Serie D
Arriva dal Trastevere
Aprilia Calcio, firma il difensore Alessio Calisto
Calcio Eccellenza
In uscita dal Nuova Florida
L’Anzio Calcio si rinforza con l'attaccante Gabriele Giusto
Basket Maschile
Neroniani nel Gruppo A, start 1 Novembre
Serie C Gold. L’Anzio Basket è pronto per la nuova stagione
Calcio a 5
Arriva in prestito dal Merano
Serie A2. Mirafin, il colpo last minute è Carlinhos
Calcio Giovanile
"Stiamo investendo tanto sui giovani"
Pomezia Calcio, Bizzaglia non si ferma più: nuova scuola calcio a Torvaianica
Calcio a 5
I pometini hanno portato a casa 3 titoli
Fortitudo Pomezia, en plein alle finali AICS. Silveri: "stiamo lavorando bene"
Calcio Promozione
Il noto ortopedico entra nel Club
Nuovo Cos Latina, Agostino Tucciarone per puntare ancora più in alto
Calcio Eccellenza
Espugnato 3-1 il campo dell'Itri
Centro Sportivo Primavera, il debutto in Eccellenza è da urlo
Sport
Il neroniano si è imposto negli Under 23
Ciclocross. Antonio Folcarelli trionfa a Civitavecchia






EVENTI (0)