Oggi doveva essere liberata l'area F

Sgombero del campo nomadi di Castel Romano rinviato a data da destinarsi

"Così come nelle intenzioni dell’Amministrazione Capitolina, questa mattina le ruspe comunali avrebbero dovuto procedere all’abbattimento delle abitazioni delle famiglie rom dell’area F di Castel Romano. Invece, grazie alla pressione esercitata da Associazione 21 luglio e alla mobilitazione delle famiglie coinvolte, lo sgombero è stato sospeso a data da destinarsi". A dare notizia dello slittamento dello sgombero, annunciato in pompa magna dal Campidoglio nelle scorse settimane sulla scia delle feroci polemiche sorte dai tanti roghi tossici che si innalzano dal campo nomadi sulla Pontina, è proprio l’associazione 21 Luglio. La scorsa settimana alcune famiglie rom di Castel Romano si sono riunite sotto il Campidoglio per chiedere alla sindaca Raggi di fermarsi e di riproporre la chiusura del campo solo dopo aver individuato soluzioni abitative idonee per gli sgomberati.

«La sospensione dello sgombero di oggi è un successo – commenta Carlo Stasolla, presidente di 21 luglio – che potrebbe però rivelarsi parziale se le famiglie di Castel Romano continueranno a restare isolate nella battaglia. Con la nostra azione chiediamo alla città di mobilitarsi e alle tante realtà sociali e politiche di uscire allo scoperto, affermando che il diritto alla casa non fa distinzioni di etnia: vale per una famiglia residente in uno stabile occupato tanto quanto per quella presente in un “villaggio attrezzato”. Così come nella lotta allo sgombero di un centro sociale occupato e un insediamento formato da baracche si fa appello gli stessi principi. Senza nascondersi nella verità che difendere oggi i diritti di persone identificate come rom, non assicura certo facile consenso».

Alla sindaca Virginia Raggi l’associazione 21 Luglio chiede di aprire al dialogo sulla questione dei nomadi. «Associazione 21 luglio lancia da oggi sul proprio sito un’azione di mail mobbing per chiedere alla sindaca Virginia Raggi e alla direttrice dell’Ufficio Rom, Sinti e Caminanti di Roma Capitale il rispetto della legge attraverso la sospensione dello sgombero dell’area F di Castel Romano almeno fino al 31 dicembre 2020 e, in caso di oggettiva necessità di liberazione dell’area, di accogliere le proposte delle famiglie: promuovere l’apertura delle graduatorie per l’accesso agli alloggi ERP e utilizzare la riserva del 15% degli stessi immobili, come già fatto, in un caso analogo, dalla Giunta leghista della città di Ferrara».








<
>
Sport
Basket Femminile
La scorsa stagione a Latina
Serie B. Virtus Basket Aprilia, presa Chiara Mauriello
Calcio Serie D
Arriva dal Trastevere
Aprilia Calcio, firma il difensore Alessio Calisto
Calcio Eccellenza
In uscita dal Nuova Florida
L’Anzio Calcio si rinforza con l'attaccante Gabriele Giusto
Basket Maschile
Neroniani nel Gruppo A, start 1 Novembre
Serie C Gold. L’Anzio Basket è pronto per la nuova stagione
Calcio a 5
Arriva in prestito dal Merano
Serie A2. Mirafin, il colpo last minute è Carlinhos
Calcio Giovanile
"Stiamo investendo tanto sui giovani"
Pomezia Calcio, Bizzaglia non si ferma più: nuova scuola calcio a Torvaianica
Calcio a 5
I pometini hanno portato a casa 3 titoli
Fortitudo Pomezia, en plein alle finali AICS. Silveri: "stiamo lavorando bene"
Calcio Promozione
Il noto ortopedico entra nel Club
Nuovo Cos Latina, Agostino Tucciarone per puntare ancora più in alto
Calcio Eccellenza
Espugnato 3-1 il campo dell'Itri
Centro Sportivo Primavera, il debutto in Eccellenza è da urlo
Sport
Il neroniano si è imposto negli Under 23
Ciclocross. Antonio Folcarelli trionfa a Civitavecchia
Basket Maschile
Intervista al Presidente Fabrizio Monni
Riparte la stagione della Virtus Pomezia Basket con il sogno C Silver
Volley Femminile
Esordio il 7 Novembre con la Fenice
Serie B2. Si alza il sipario sulla stagione della United Volley Pomezia