Quello che nessuno vi ha fatto vedere

Nube tossica Loas: ecco come era il sito appena scoppiato l'incendio di domenica

Panoramica aerea della Loas Italia appena esploso l'incendio nel pomeriggio di domenica 9 agosto
< >

Rifiuti ovunque. Ecco in che condizioni era la Loas Italia, appena scoppiato il terribile incendio che sta appestando con una nube tossica cielo e terra tra Aprilia, Latina e litorale a sud di Roma. Qui vi mostriamo lo stabilimento di lavorazione rifiuti trasformatosi in in una fabbrica di diossina all'insorgere delle prime fiamme. Sono immagini che davvero parlano da sole. Un'area piena zeppa di materiali accumulati ovunque, tra i capannoni e tutt'intorno agli edifici aziendali. Oggi residenti apriliani ai piani alti del "grattacielo" in via Di Vittorio (a pochi metri dalla sede centrale del Comune di Aprilia) riferiscono che stamattina notavano (guardando verso l'area cosiddetta "artigianale" sede di Loas Italia srl) bagliori rossi e arancioni come di fiamme mentre altri residenti del centro riferiscono ondate di fumo forte durante la notte, odore acre e pungente che "mordeva" in gola. Scriviamo "area cosiddetta artigianale" perché sarebbe tutto da spiegare come e perché una azienda di lavorazione di rifiuti - che nessuno classificherebbe come artigiana - stesse lì. Già tre anni fa Il Caffè iniziò a monitorare, anche dall'alto, il sito Loas a seguito di segnalazioni di qualche lettore: nel corso dei nostri approfondimenti sul traffico di rifiuti in zona e sulla cava tossica di via del Tufetto. Cava che fu poi sequestrata giusto tre anni fa, a luglio 2017. Nel 2017 i piazzali presentavano vere montagne di plastiche ammucchiate per la lavorazione. Al momento dello scoppio dell'incendio di domenica scorsa i volumi di materiali accatastati erano ancora maggiori. La pavimentazione delle aree esterne non si vede: solo enormi tappeti di materiali che adesso la popolazione sta respirando sottoforma di fumo velenosi. Nessuno si aspetterebbe tutto ciò dall'artigianato...








<
>
Sport
Sport
Il neroniano si è imposto negli Under 23
Ciclocross. Antonio Folcarelli trionfa a Civitavecchia
Basket Maschile
Intervista al Presidente Fabrizio Monni
Riparte la stagione della Virtus Pomezia Basket con il sogno C Silver
Volley Femminile
Esordio il 7 Novembre con la Fenice
Serie B2. Si alza il sipario sulla stagione della United Volley Pomezia
Calcio Eccellenza
In Coppa Italia ci sarà la Luiss
Anzio Calcio, esordio in campionato il 27 settembre a Tor Sapienza
Calcio Eccellenza
Sempre in movimento il club di Valle
L'Unipomezia sbarca su Instagram e ha già una follower di lusso…
Calcio a 5
La squadra si è ritrovata il 24 Agosto
Città di Anzio Calcio a 5, si alza il sipario sulla nuova stagione
Calcio Eccellenza
Il bomber è sempre più un punto fermo
Centro Sportivo Primavera, riscattato Kevin Carlino a titolo definitivo
Calcio Serie D
La rosa di Bussone ora è al completo
Team Nuova Florida, dal Portici arriva l'attaccante Ciro Coratella
Calcio Promozione
Per lui un passato anche in Serie B
Colpaccio Virtus Ardea: il super Bomber Marco Ascenzi ha detto si
Calcio a 5
"Contenta per l'opportunità"
Serie A2. Mirafin, Moira Mirra è il nuovo Direttore Generale
Calcio a 5
Cencelli-Bonetto nello Staff di Esposito
Serie B. Fortitudo Futsal Pomezia, cambio di passo per una stagione da vertice
Calcio a 5
Lo scorso anno in A2 col Ciampino
Serie B. Colpaccio United Pomezia, preso Gianmarco Paolini






<
>
EVENTI (6)
dal 24 al 27 settembre
Si rispettano tutte le norme Covid
Aprilia: si torna in scena a Spazio 47 con lo spettacolo L'appuntamento
dal 26 al 29 settembre
Per garantire le norme Covid
Aprilia: la festa di San Michele si farà, ma in formato ridotto: il programma
dal 26 al 27 settembre
Nel rispetto delle norme anti-Covid
Torna la mostra scambio “La Radio, il Suono” a Piana delle Orme di Latina
26 settembre
Convegno il 26 settembre ad Albano
Convegno sulle buone pratiche per lo sviluppo culturale del territorio