Coinvolta anche una società di Frascati

La nuova truffa per chi cerca lavoro: promettono il posto e si fanno pagare

Con la promessa di un lavoro stabile come guardia giurata, si facevano anticipare somme dai 300 ai 3.500 euro per l'acquisto della divisa e arma di ordinanza e per la pratica burocratica. A chi aveva versato in contanti 3.500 euro erano stati promessi il ruolo di comandante e l’utilizzo dell’auto di servizio, una Alfa Romeo Stelvio.

Ma nessuna assunzione si è vista. È la rete in cui sono incappati circa 170 ragazzi, che ora hanno denunciato tutto e chiedono alla Procura della Repubblica di Roma di aprire un'indagine per associazione a delinquere e truffa. I fatti vengono riferiti a 4 società che si occupano di telemrketing e contact center, la principale con il quartiere generale nella Capitale che vanta collaborazioni con importanti marchi italiani e stranieri, e una con sede a Frascati. «Queste società avrebbero poi fatto le assunzioni – spiega l'avvocato Vincenzo Rienzi del Codacons, che assiste i giovani aspiranti vigilantes –, il tutto era articolato nella costituzione di una nuova società che avrebbe poi fornito la vigilanza ad una società di call center con 6mila dipendenti. Da qui nasce poi il percorso iniziato nel gennaio 2019 e terminato a maggio 2020, in cui a tante persone viene garantita a parole un'assunzione che nei fatti non è poi avvenuta. Non solo: tutti questi ragazzi hanno dovuto pagare soldi (tranne 3 casi, sempre in contanti) – aggiunge il legale del Codacons - che a detta dei promotori sarebbero stati assunti. Va notato, infine, che divise e armi d'ordinanza sarebbero state date in comodato d'uso, cioè in prestito. Ogni volta con scuse diverse veniva rinviata la data del corso, la visita medica. Intanto tramite Whatsapp ai ragazzi inviavano foto del presunto contratto, della centrale operativa, della divisa e altre immagini della loro futura professione. Ma nulla di concreto. Solo foto... Ovviamente eventuali responsabilità penali vanno accertate, ma di per sé la vicenda è molto triste, tanto più che si è svolta anche nel pieno dell'emergenza Covid, che ha aggravato il bisogno di lavoro, le paure e le speranze dei ragazzi e delle famiglie». I soldi pagati dai ragazzi incappati nel presunto raggiro sembrano spariti nel nulla, si tratta di oltre 75mila euro.

Il Codacons ha pubblicato una intercettazione in cui due dei denunciati parlano chiaramente dell'impiccio messo in atto ed esprimo grande preoccupazione anche per le somme incassate dai ragazzi che sognavano un lavoro stabile. I due intercettati sono un uomo che sui social si mostra in divisa da guardia giurata, S.P., e della signora R.A., sedicente Amministratore delegato, in realtà una dipendente.








<
>
Sport
Sport
Il neroniano si è imposto negli Under 23
Ciclocross. Antonio Folcarelli trionfa a Civitavecchia
Basket Maschile
Intervista al Presidente Fabrizio Monni
Riparte la stagione della Virtus Pomezia Basket con il sogno C Silver
Volley Femminile
Esordio il 7 Novembre con la Fenice
Serie B2. Si alza il sipario sulla stagione della United Volley Pomezia
Calcio Eccellenza
In Coppa Italia ci sarà la Luiss
Anzio Calcio, esordio in campionato il 27 settembre a Tor Sapienza
Calcio Eccellenza
Sempre in movimento il club di Valle
L'Unipomezia sbarca su Instagram e ha già una follower di lusso…
Calcio a 5
La squadra si è ritrovata il 24 Agosto
Città di Anzio Calcio a 5, si alza il sipario sulla nuova stagione
Calcio Eccellenza
Il bomber è sempre più un punto fermo
Centro Sportivo Primavera, riscattato Kevin Carlino a titolo definitivo
Calcio Serie D
La rosa di Bussone ora è al completo
Team Nuova Florida, dal Portici arriva l'attaccante Ciro Coratella
Calcio Promozione
Per lui un passato anche in Serie B
Colpaccio Virtus Ardea: il super Bomber Marco Ascenzi ha detto si
Calcio a 5
"Contenta per l'opportunità"
Serie A2. Mirafin, Moira Mirra è il nuovo Direttore Generale
Calcio a 5
Cencelli-Bonetto nello Staff di Esposito
Serie B. Fortitudo Futsal Pomezia, cambio di passo per una stagione da vertice
Calcio a 5
Lo scorso anno in A2 col Ciampino
Serie B. Colpaccio United Pomezia, preso Gianmarco Paolini






<
>
EVENTI (6)
dal 26 al 27 settembre
Si rispettano tutte le norme Covid
Aprilia: si torna in scena a Spazio 47 con lo spettacolo L'appuntamento
dal 26 al 29 settembre
Per garantire le norme Covid
Aprilia: la festa di San Michele si farà, ma in formato ridotto: il programma
dal 26 al 27 settembre
Nel rispetto delle norme anti-Covid
Torna la mostra scambio “La Radio, il Suono” a Piana delle Orme di Latina
26 settembre
Convegno il 26 settembre ad Albano
Convegno sulle buone pratiche per lo sviluppo culturale del territorio